GRANPREMIOLOTTERIA sui SOCIAL
29 Aprile
2019
News
1324 Visite

Quell’Eredità difficile da prendere

E’ noto ai napoletani, ma non solo, che nella storia delle 69 edizioni del Lotteria che si sono disputate sino ad oggi, solamente una volta il vincitore è stato un driver napoletano e tra l’altro, va ricordato come si trattò di un evento abbastanza fortuito. Era il 2010 e Italiano con Roberto Vecchione guadagnò l’accesso alla finale, ma il suo driver originario per l’atto conclusivo era impegnato con un altro cavallo (Irambo Jet) e Enrico Bellei, l’altro guidatore abituale del figlio di Giant Cat si era a sua volta qualificato con Indy Kronos. Così il proprietario di Italiano, Tonino Ucci, convocò Gaetano Di Nardo che si rivelò quanto mai l’uomo giusto al momento giusto. Il resto è storia, con la meravigliosa cronaca di Salvio Cervone inneggiante a Toto Cutugno.

Sono passati nove anni e ora un altro Di Nardo, avversari permettendo, si gioca una chance importantissima di vincere la corsa che rimane nel cassetto dei sogni di tutti i napoletani che in qualche modo abbiano a che fare con l’ippica. E’ Antonio, fratello minore di Gaetano, che da qualche tempo ha iniziato una collaborazione ricca di soddisfazioni e di vittorie con Gennaro Casillo, un altro partenopeo, trasferitosi però da tempo in Toscana. Una collaborazione che lo ha portato a vincere quel titolo di capoclassifica dei driver che da venti anni apparteneva a Enrico Bellei.
Assieme i due, Di Nardo e Casillo, porteranno in pista il campione in carica, quell’Urlo dei Venti vincitore lo scorso anno (proprio con Bellei) e comunque tra i maggiori candidati al ruolo di protagonista assoluto anche in questa edizione.
Inutile dire quanto Antonio, poche parole, ma tanti fatti, soprattutto in pista, possa tenerci a togliere il privilegio dell’essere “unico” al fratello Gaetano. Del resto in pista il rispetto verso il fratello maggiore è andato a farsi benedire in più di una occasione come quella volta nella Race Off del Campionato Europeo di Cesena quando con Orsia ebbe la meglio su Olona Ok nella prima sfida a due della storia dell’ippica italiana che vedeva impegnati due fratelli.

Gaetano in questo Lotteria si gioca una chance minore, quella del “napoletanissimo” Very Joy, ma anche qui state tranquilli che se ci sarà mai un’opportunità da cogliere, il Di Nardo maggiore saprà farlo. Del resto mica si è a caso l’unico driver napoletano ad aver vinto sin qui il Lotteria…



Lascia un commento

70° GP Lotteria 2018 – Finale

70° GP Lotteria 2018 – Consolazione

70° GP Lotteria 2018 – III Batteria

70° GP Lotteria 2018 – II Batteria

70° GP Lotteria 2018 – I Batteria

Continuando la navigazione sul sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Leggi l'informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi