GRANPREMIOLOTTERIA sui SOCIAL
04 maggio
2018
News
2923 Visite

Bellei dopo Urlo

Cominciamo dall’inizio, ovvero da quei fischi poco generosi da parte dei sostenitori di Timone Ek, che hanno accompagnato la sgambatura di Urlo dei Venti. Enrico Bellei forse un po’ se li aspettava… “Ma si, dai, fa parte del gioco. Mi è dispiaciuto interrompere il rapporto di collaborazione con il team di Timone, ma era giusto e corretto fare così. Quando abbiamo deciso di intraprendere l’avventura con Urlo, di iniziare ad allenarlo e a prepararlo insieme con Stefano Simonelli sapevamo che si poteva andare incontro a questa eventualità, e quando si è capito che l’obiettivo era il Lotteria, ho ritenuto opportuno e corretto avvisare i proprietari di Timone. Ciò non toglie che insieme abbiamo vissuto bellissimi momenti e colto successi importanti…

Questo il Bellei ante-Lotteria… quello dopo la finale è un Enrico sicuramente più rilassato… Sono contento… è il quarto Lotteria che vinco e non so dirti se sia più o meno bello degli altri, però la soddisfazione di allenare un cavallo in prima persona e di portarlo a vincere una corsa come questa è davvero tanta.”
La scelta del numero? Dovuta alle necessità. In un primo tempo avevo pensato di prendere l’1, poi il sorteggio ha favorito Gocciadoro e lo ha preso lui con Arazi Boko, a quel punto ho cercato il numero all’esterno per cercare di partire al meglio. Del resto Urlo dei Venti anche in passato aveva fatto vedere di saper partire molto forte. Certo è che poi bisogna stare attenti a non spendere troppo. Io gli avevo in qualche modo fatto capire che c’era da partire e non a caso lui era ardente, stiracchiava, sia prima della batteria che in finale. Poi però è stato tutto nella norma.”
Hai badato molto al controllo… “Ho badato al sodo. Volevo vincere, il tempo era un fattore secondario, per questo una volta ripassato su Dreammoko che comunque al via mi aveva messo parecchio davanti, ho cercato di controllare quanto più possibile. Ho pensato che dopo lo sforzo iniziale Goop avrebbe potuto accettare di correre sotto e per questo mi sono rifatto subito avanti.”
Però a quel punto ci si attendeva uno stacco maggiore in arrivo… “In realtà ho staccato all’ingresso in retta. Poi è vero che Dreammoko e Arazi Boko guadagnano qualcosa, ma erano gli ultimi metri, ormai si può dire che la corsa era finita. E comunque sia in batteria che in finale ha fatto 10.8 senza che gli venissero tolti i tappi…”

E adesso è arrivata la cartolina rosa di invito all’Elitlopp… “Vedremo: Urlo ha cinque anni: se vogliamo è ancora abbastanza giovane e in Svezia ci sarebbe da fare con avversari del calibro di Bold Eagle, Propulsion etc. etc. Non lo so. Innanzi tutto vedremo come avrà preso questa prima esperienza con il doppio impegno. Poi prenderemo una decisione… in questo momento sarei più dell’idea di rinunciare, ma valuteremo nei prossimi giorni. Diciamo che le probabilità che si vada sono intorno al 50%…”
Tempo di festeggiamenti, notte di Coppe e di Campioni. Per il resto c’è ancora tempo: se ne riparlerà…



Lascia un commento

69° GP Lotteria 2018 – Finale

69° GP Lotteria 2018 – Consolazione

69° GP Lotteria 2018 – III Batteria

69° GP Lotteria 2018 – II Batteria

69° GP Lotteria 2018 – I Batteria

Continuando la navigazione sul sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Leggi l'informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi